Il nostro rifugio nelle Dolomiti, ai piedi del Sasso Piatto, è il punto di partenza ideale nonché il perfetto luogo di sosta per i vostri tour escursionistici nelle Dolomiti. Ci potete raggiungere in 2-3 ore di cammino, partendo dall'Alpe di Siusi, dal Passo Sella, dalla Val Gardena e da Campitello in Val di Fassa.
Dalla nostra baita alpina e rifugio di montagna ai piedi del Sassopiatto partono i più bei tour escursionistici che si snodano nel sublime paesaggio delle Dolomiti.

Proposte escursionistiche
Rif. Sasso Piatto – Cima del Sassopiatto (2.955m)2h
Escursione intorno al Sassolungo e al Sassopiatto6h
Rif. Sasso Piatto > Passo Duron > Rifugio Antermoia nel Catinaccio > ritorno per il Rif. Micheluzzi5h
Rif. Sasso Piatto > Alpe di Tires > Hotel Goldknopf > ritorno via Rif. Molignon5h
Rif. Sasso Piatto > Passo Sella > Rif. Demetz > ritorno via Rif. Vicenza5h
Rif. Sasso Piatto > Campitello > funivia per Col Rodella > ritorno lungo il sentiero Friedrich August3h
Rif. Sasso Piatto > Rif. Zallinger > ritorno via Rif. Dialer3h
Rif. Sasso Piatto > Rif. Zallinger > Baita Saltner Schwaige > Baita delle Marmotte > Rif. Sasso Piatto5h

Consiglio: escursione intorno al Sassopiatto e al Sassolungo
Tempo di percorrenza: 5-6 ore.
Il tour completo è adatto a qualsiasi escursionista mediamente allenato.

Punto di partenza:
  • Passo Sella
  • Campitello in Val di Fassa con la funivia per Col Rodella
  • Monte Pana in Val Gardena e Rif. Sasso Lungo
Descrizione:
Da un primo sguardo dato dall’Alpe di Siusi, il Gruppo del Sassolungo sembrerebbe essere costituito solo dal Sassolungo e dal Sassopiatto. In realtà noi non faremo solo il giro del Sassopiatto, ma anche di molte altre vette che si ergono fra questo e il Sassolungo.
Questo lungo giro panoramico conduce dal Rifugio del Passo Sella (2.180m) attraverso la Steinerne Stadt ("Città di Pietra", sentiero n.526), fino al Rifugio E. Comici (2.153m) e fino al Rifugio Sasso Lungo (2.253m).
Alternativa: con la funivia fino al rifugio Toni Demetz – forcella del Sassolungo – rifugio del Sasso Lungo.
Davanti a noi si ergono il Sassolungo, la Punta delle Cinque Dita e la Cima Sassolungo, ma poco dopo prende il sopravvento l’imponente Sassopiatto, dominando a lungo il nostro cammino (sentiero n.527). Inizialmente possiamo alzare lo sguardo verso i selvaggi pendii sul lato est, poi muovendoci in direzione del Rifugio Sasso Piatto (2.300m), proseguiamo l’escursione sotto la verticale parete nord e sotto il gigantesco pendio a sud-ovest.
Incontriamo il famoso sentiero Friedrich August (n. 557) che ci conduce sul lato più a sud del Gruppo del Sassolungo. Accompagnati dalla sontuosa veduta sui ghiacciai della Marmolada, del Dente del Sassolungo, della Torre Innerkofler, della Punta Grohmann e della Punta delle Cinque Dita, facciamo ritorno al Passo Sella.

I nostri consigli escursionistici:

Mappa Alto Adige powered by sentres - Portale Outdoor e App per l'Alto Adige